EN DE
La nostra azienda nel 1915
Siamo affezionati a questa terra da tre generazioni. Negli anni '80 ne abbiamo acquistato le colline dietro Capriva del Friuli e alcuni tratti in pianura. Ma fin dal primo dopoguerra ne conosciamo i segreti: il nonno, di professione mezzadro, lavorava questi terreni e con i loro frutti ne pagava l'affitto alla curia arcivescovile. Da allora sempre più l'uva, e così il vino, sono diventati gli elementi centrali della nostra storia. Vini longevi, che Marco Perco ha iniziato a imbottigliare dagli anni '90, e che raccolgono i diversi rami della nostra famiglia sotto un unico obiettivo: vini capaci di esprimere al massimo questo territorio.

Tre generazioni di produttori raccontate da vecchie vigne, quelle che ci conoscono meglio.
Nonno Giuseppe
Nonno Giuseppe e zio Paolo
L’infanzia di Marco

1985 nasce l'azienda agricola "Roncùs"

 

"Roncuz" è il toponimo con cui fu registrata nel catasto asburgico la zona ora pettinata dai vitigni dell'azienda. Una zona collinare bassa, selvaggia. Raccolta per la maggior parte nella DOC Collio e in minima parte nella DOC Isonzo, a Capriva del Friuli.